• Consegna a domicilio 5 giorni a settimana
  • Tutto per l'ottimizzazione della tua casa o del tuo ufficio
  • Ordinato prima delle 13:00, saranno spediti il giorno stesso
0

Fondazione Webshop Keurmerk - Condizioni Generali



 Queste Condizioni Generali della Fondazione Negozio On Line Keurmerk sono state stese in collaborazione con il Consumentenbond e NTO nel contesto del Gruppo di Coordinamento di Autoconsultazione (CZ) del Consiglio Socio-Economico e sono in vigore dal 1 luglio 2012 per il Negozio On Line Keurmerk.

Queste Condizioni Generali saranno utilizzate da tutti gli iscritti alla Fondazione Negozio On Line Keurmerk (in seguito Negozio On Line Keurmerk) ad eccezione dei servizi finanziari come descritto nell'Atto di Supervisione Finanziaria [Wet Financieel Toezicht] e pertanto, questo servizi sono supervisionati anche dall'Autorità Olandese per i Mercati Finanziari [Autoriteit Financiële Markten].


Stampa questa pagina

CONTENTS

ARTICLE 1¬  - Definizioni
ARTICLE 2   - Identità imprenditore
ARTICLE 3   - Applicabilità
ARTICLE 4   - L'offerta
ARTICLE 5   - Il contratto
ARTICLE 6¬  - Diritto di recesso
ARTICLE 7¬  - Costi in caso di recesso
ARTICLE 8   - Esclusione del diritto di recesso
ARTICLE 9   - Il prezzo
ARTICLE 10 - Conformità e Garanzia
ARTICLE 11 - Consegna ed esecuzione
ARTICLE 12 - Contratto di continuità operativa
ARTICLE 13 - Pagamento
ARTICLE 14 - Procedura di reclamo
ARTICLE 15 - Controversie
ARTICLE 16 - Garanzia
ARTICLE 17 - Forniture aggiuntive o variabili
ARTICLE 18 - Emendamento alle Condizioni Generali di Webshop Keurmerk

 

 

ARTICOLO 1 Definizioni

In queste Condizioni Generali, le parole che seguono devono avere i seguenti
significati:
Imprenditore: la persona fisica di una persona giuridica, affiliata con la Fondazione Negozio ON Line Keurmerk e che offre prodotti a distanza e/o servizi ai consumatori;
Consumatore: la persona fisica che non esercita la propria professione e entra in un contatto a distanza con l'imprenditore;
Contratto a Distanza: un contratto in cui, fino alla sua conclusione, l'uso esclusivo è costituito da una o più strumenti per la comunicazione a distanza, finalizzate a consentire all'Imprenditore di attuare una vendita a distanza di prodotti e/o servizi;
Tecnologia per la comunicazione a distanza: mezzi da utilizzare per concludere un accordo, senza che consumatore e imprenditore siano insieme nello stesso posto contemporaneamente.
Periodo di ripensamento: periodo in cui il Consumatore può esercitare il diritto di recesso;
Diritto di Recesso: la possibilità di recesso da parte dei Consumatori grazie al contratto a distanza, all'interno del periodo di ripensamento;
Giorno: giorno del calendario;
Contratto di continuità operativa: un contratto a distanza basato su una serie di prodotti e/o servizi, per cui l'offerta e/o gli obblighi di acquisto sono diffusi a un periodo più lungo;
Supporto dati a lungo termine: qualsiasi mezzo che permette al Consumatore o all'Imprenditore di raccogliere informazioni personalmente, in modo da poter consultare in futuro una versione inalterata dei dati stessi.

 

 

ARTICOLO 2, L'identità dell'imprenditore

Nome dell'Imprenditore: Meditech Europe Limited
Indirizzo Azienda: Vestigingsadres: Daalder 14, 8305BE Emmeloord
Tel.+31 527-292331
Siamo aperti: >Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 - 17.00 CET
Siamo chiusi dalle 12.00 - 13.00.
Indirizzo E-mail: info@meditecheurope.it
Numero Camera di Commercio: 05079511
Numero identificazione VAT: NL815805676B01

Se l'attività dell'Imprenditore è soggetta ad una rilevante politica di autorizzazione: informazioni sull'autorità di controllo;
Se l'Imprenditore pratica una professione regolare:
l'associazione professionale o l'organizzazione di cui fa parte;
il titolo della sua professione, il luogo in Europa o EEA, dove è stato conferito;
un riferimento alle leggi della professione, applicabili in Olanda e alle informazioni in merito a come si possa accedere a tali leggi.

 

 

ARTICOLO 3 Applicabilità

1.Queste Condizioni Generali si applicano a qualsiasi offerta fatta dall'Imprenditore e ad ogni contratto a distanza concluso tra l'Imprenditore e il Consumatore.
2. Prima di concludere un contratto a distanza, l'Imprenditore deve rendere disponibile al Consumatore la lettura di queste Condizioni Generali. Se ciò non fosse ragionevolmente possibile,l'Imprenditore, prima di concludere il contratto a distanza, dovrà comunicare che le Condizioni Generali potranno essere controllate presso l'Imprenditore, e che, alla richiesta del Consumatore, saranno inviate al Consumatore stesso gratuitamente al più presto possibile.
3. Se il contratto a distanza è concluso in via elettronica, il testo di queste Condizioni Generali, in deroga a quanto stabilito dalla precedente sezione e prima della conclusione del contratto stesso, dovrà essere inviato anche al Consumatore in via elettronica, affinché il Consumatore stesso possa facilmente salvarlo in un supporto per la memorizzazione di dati a lungo termine. Se ciò fosse ragionevolmente impossibile, sarà specificato dove le Condizioni Generali potranno essere visualizzate elettronicamente prima della conclusione del contratto a distanza e in quali modo le stesse saranno inviate al Consumatore gratuitamente, in via elettronica o in altro modo;
4.Se si applicano queste Condizioni Generali a un prodotto o servizio specifico, il secondo e il terzo paragrafo si applicheranno in modo specifico, e, in caso di contrasti nelle Condizioni Generali in contraddizione, il Consumatore potrà sempre appellarsi alla clausola o interpretazione a lui più favorevole.

 

 

ARTICOLO 4 L'offerta

1. Se un'offerta ha durata limitata o se si applicano alcune condizioni, sarà esplicitamente espresso nell'offerta .
2. L'offerta contiene una piena ed accurata descrizione dei prodotti e/o servizi offerti. La descrizione è molto dettagliata in modo da concedere al Consumatore una valutazione adeguata di prodotti e/o servizi. Se l'Imprenditore utilizza foto, saranno immagini veritiere dei prodotti e/o servizi offerti. Eventuali errori o sbagli nell'offerta sono attribuiti all'Imprenditore.
3. Tutte le offerte contengono tali informazioni in modo che sia chiaro al Consumatore quali diritti e doveri siano da rispettare, accettando l'offerta.
Questo riguarda in particolare:
il prezzo, incluse le tasse;
ogni costo di consegna, se applicabile;
il modo in cui l'accordo verrà concluso, e quali azioni sono necessarie allo scopo;
se sia applicabile o meno il diritto di recesso;
la forma di pagamento, della consegna o dell'esecuzione del contratto;
l'arco di tempo necessario per accettare l'offerta, o, a seconda del caso, il tempo necessario per pagare il prezzo;
il prezzo della comunicazione a distanza se i costi dell'uso della tecnologia per la comunicazione a distanza vengono calcolati sulla base diversa da quella del prezzo di base;
se il contratto è archiviato dopo la conclusione, come può consultarlo il Consumatore;
il modo in cui il Consumatore può comportarsi a fronte di azioni indesiderate prima della conclusione del contratto, e il modo in cui il Consumatore può correggere queste azioni prima della conclusione del contratto;
ogni altra lingua diversa dall'olandese in cui il contratto può essere concluso;
i codici di comportamento che l'Imprenditore ha accettato, e il modo in cui il Consumatore può consultare questi codici di comportamento per via elettronica, e
la durata minima del contratto a distanza in caso di contratto per la consegna continuata o periodica di prodotti o servizi.

 

 

ARTICOLO 5 Il contratto

1.Secondo le previsioni contenute nel paragrafo 4, il contratto diventa valido quando il Consumatore ha accettato l'offerta ed accettato i termini e le condizioni.
2. Se il consumatore ha accettato l'offerta per via elettronica, l'Imprenditore confermerà tempestivamente la ricevuta di accettazione dell'offerta via elettronica. Fino a quando la ricevuta di suddetta accettazione non sarà stata confermata, il Consumatore può ripudiare il contratto.
3. Se il contratto viene concluso elettronicamente, l'Imprenditore prenderà appropriate misure di sicurezza tecniche ed organizzative, per il trasferimento dei dati elettronici assicurando un ambiente web pulito. Se il Consumatore può pagare elettronicamente, l'Imprenditore adotterà misure di sicurezza appropriate.
4. L'Imprenditore può, nei limiti della legge, raccogliere informazioni sulla capacità del Consumatore di rispettare i suoi obblighi di pagamento, nonché su tutti i fatti ed i fattori rilevanti per concludere responsabilmente il contratto a distanza. Se, agendo in base alle informazioni raccolte, l'Imprenditore ha giuste ragioni per non concludere il contratto, gli è garantita la possibilità di rifiutare un ordine o una richiesta, esponendo le suddette ragioni, o di applicare condizioni particolari all'esecuzione.
5. L'Imprenditore invierà le seguenti informazioni insieme al prodotto o servizio, per iscritto, o in modo tale da rendere il Consumatore in grado di tenerlo in modo accessibile o su un supporto per la memorizzazione di dati a lungo termine:
a. l'indirizzo dell'azienda dell'Imprenditore, con cui il Consumatore possa entrare in contatto per qualsiasi;
b. le condizioni e il modo in cui il Consumatore esercita il diritto di recesso, o, a seconda del caso, può ottenere informazioni chiare in merito all'esenzione dal diritto di recesso;
c. le informazioni che corrispondono a servizi e garanzie dopo l'acquisto;
d. le informazioni come stabilito nell'articolo 4, paragrafo 3 di queste Condizioni, a meno che l'Imprenditore non abbia già fornito queste informazioni al Consumatore, prima dell'esecuzione del contratto;
e. le formalità previste per arrivare allo scioglimento del contratto, se il contratto ha una durata superiore ad un anno, o per un periodo di tempo indefinito.
6. Se l'Imprenditore si impegna a consegnare una serie di prodotti o servivi, la stipulazione nel paragrafo precedente si applica solo alla prima consegna.

 

 

ARTICOLO 6 Diritto di recesso

Quando consegnare i prodotti:
1. Con l'acquisto dei prodotti, il Consumatore ha l'opzione di annullare il contratto senza dare alcuna motivazione specifica, per un periodo di almeno 14 giorni. Questo periodo inizia il giorno in cui il prodotto è stato ricevuto, o a nome del Consumatore.
2. Durante questo periodo, il Consumatore maneggerà il prodotto e il pacchetto con cura. Il Consumatore lo spacchetterà o userà per la durata necessaria a giudicare se intende tenerlo o meno. Se decidesse di voler esercitare il diritto di recesso, il Consumatore restituirà il prodotto con tutti gli accessori consegnati e, per quanto ragionevolmente possibile, nelle condizioni originali, rispendendolo all'Imprenditore in conformità con le chiare e ragionevoli istruzioni dell'Imprenditore.
Quando garantire i servizi
3. Quando vengono garantiti i servizi, il Consumatore ha la possibilità di rifiutare il contratto senza alcuna motivazione specifica, per un periodo di almeno 14 giorni, a partire dal giorno della conclusione del contratto.
4. Per esercitare il diritto di recesso, il Consumatore seguirà le chiare e ragionevoli istruzioni dell'Imprenditore in questo contesto, durante l'offerta e/o prima della consegna.

 

 

ARTICOLO 7 - Costi in caso di recesso

1. Il Consumatore può esercitare il diritto di recesso e gli possono essere addebitati solo dei rimborsi.
2. Se il Consumatore ha effettuato un pagamento, l'Imprenditore dovrà restituire tale somma al più presto possibile, ma non oltre i 30 giorni, dopo il rimborso o il recesso.

 

 

ARTICOLO 8 - Esclusione del diritto di recesso

1. Se il Consumatore non ha il diritto di recesso, l'Imprenditore può escludere questo diritto solo se lo ha indicato chiaramente nell'offerta o almeno in un tempo ragionevole, prima della conclusione del contratto.
2. L'esclusione del diritto di recesso è possibile solo per i prodotti:
a. che siano stati realizzati rispettando le specifiche del Consumatore;
b. che abbiano ovviamente una natura personale;
c. che non possono essere restituiti a causa della loro natura;
d. che si rovinano o invecchiano rapidamente;
e. con un prezzo soggetto a fluttuazioni nel mercato finanziario, che vanno al di Là del controllo dell'Imprenditore;
f. per singoli riviste e giornali;
g. per le registrazioni audio e video e prodotti software di cui il Consumatore ha rotto il sigillo;
3.L'esclusione del diritto di recesso è possibile solo per i servizi
a. in merito all'alloggio, al trasporto, ai ristoranti o alle attività di svago che siano destinati ad essere usati in una determinata data o durante un determinato periodo;
b. per i quali la fornitura è iniziata con l'esplicito consenso del Consumatore, prima della scadenza del periodo di ripensamento;
c. di scommesse e lotterie;

 

 

ARTICOLO 9 - Il prezzo

1. I prezzi dei prodotti e/o servizi forniti non aumenteranno durante il periodo di validità relativo a questa offerta, non saranno soggetti a cambiamenti dovuti ai cambi relativi all'IVA.
2. Contrariamente al precedente paragrafo, l'Imprenditore può offrire prodotti o servizi il cui prezzo è soggetto a cambiamenti nel mercato finanziario, che vanno al di là del controllo dell'Imprenditore. L'offerta indicherà la possibilità che siano soggetti a fluttuazioni e il fatto che ogni prezzo indicato sia indicativo.
3. Gli aumenti dei prezzi, nei 3 mesi successivi alla conclusione del contratto, sono consentiti solo come risultato di una nuova legge.
4. Gli aumenti dei prezzi, nei 3 mesi successivi alla conclusione del contratto, sono consentiti solo se l'Imprenditore l'ha stabilito contrattualmente e
a. sono il risultato di leggi o disposizioni, o
b. il Consumatore ha il potere di risolvere il contratto prima del giorno in cui inizi l'aumento dei prezzi.
5. Tutti i prezzi indicati per la fornitura dei prodotti o servizi sono con IVA.

 

 

ARTICOLO 10 Conformità e Garanzia

1. L'Imprenditore garantisce che i prodotti e/o i servizi rispondono ai requisiti del contratto, alle specifiche dell'offerta, a ragionevoli requisiti di utilizzabilità e/o responsabilità e alle norme esistenti sulle forniture nel rispetto delle norme vigenti il giorno in cui il contratto è stato concluso.
2. Un accordo offerto come garanzia da parte dell'Impremditore, Produttore o Importatore non comprometterà i diritti e i reclami che il Consumatore può esercitare contro l'Imprenditore, in merito all'inadempimento delle obbligazioni dell'Imprenditore secondo la legge e/o del contratto a distanza.

 

 

ARTICOLO 11 Consegna ed esecuzione

1. L'Imprenditore presterà la massima cura possibile in fase di prenotazione ed esecuzione degli ordini dei prodotti, e durante le richieste di rifornimento dei servizi.
2. Il luogo di consegna del Consumatore corrisponde a quello che egli ha dato alla società.
3.In osservanza delle norme contenute nell'Articolo 4 di queste Condizioni Generali, la Società eseguirà gli ordini accettati con velocità conveniente, ma almeno entro 30 giorni, a meno che non sia stato concordato un periodo di consegna maggiore. Se la consegna ha subito un ritardo, o se un ordine può essere eseguito solo in parte, il Consumatore ne sarà informato entro un mese dall'effettuazione dell'ordine. In tali casi, il Consumatore potrà recedere dal contratto gratuitamente, e con il diritto a un possibile risarcimento.
4. In caso di rifiuto secondo le circostanze elencate nel precedente paragrafo, l'Imprenditore dovrà restituire il pagamento fatto dal Consumatore al più presto possibile, ma almeno entro 30 giorni dopo il rifiuto.
5. Se la consegna di un prodotto risulta impossibile, l'Imprenditore si sforzerà di offrire un equivalente del medesimo prodotto. Prima della consegna, sarà riferito in modo chiaro e comprensibile che sarà spedito un prodotto in sostituzione. Il diritto di recesso non può essere escluso con prodotti sostituiti. I costi di spedizione saranno a carico dell'Imprenditore.
6. A meno che non sia stato esplicitamente concordato, i rischi di perdita e/o danno ai prodotti resteranno in capo all'Imprenditore, fino al momento della consegna al Consumatore.

 

 

ARTICOLO 12 Condizioni contrattuali: durata, termine e rinnovo

Comunicazione
1. In un contratto a tempo indeterminato, che ha ad oggetto la consegna regolare di prodotti (elettricità inclusa) o di servizi, il consumatore può recedere in qualsiasi momento, in accordo con la normativa contrattuale e previo preavviso di un mese.
2.In un contratto a tempo determinato, che ha ad oggetto la consegna regolare di prodotti (elettricità compresa) o di servizi, il consumatore può recedere in qualsiasi momento, una volta decorso il termine fissato secondola normativa contrattuale e previo preavviso di un mese.
3. Quanto al contratto succitato, i consumatori possono:
- recedere in qualsiasi momento e non limitarsi al recesso in un particolare tempo o in un dato periodo;
- quanto meno recedere nello stesso modo in cui lo hanno sottoscritto;
- recedere alle stesse condizioni negoziate dalla società per se stessa.
Rinnovo
4. Un contratto per un periodo definito, che ha ad oggetto la regolare consegna di prodotti (elettricità compresa) o di servizi, può non essere automaticamente prorogato o rinnovato per un periodo fissato.
5. In deroga a quanto sopra previsto, un contratto per un periodo definito, che ha ad oggetto la regolare consegna di quotidiani e settimanali, sarà tacitamente rinnovato per un massimo di tre mesi se il contratto del consumatore, che è stato prolungato fino alla fine della proroga, prevede il diritto di recesso con preavviso di fino a un mese prima.
6. Un contratto definito, che ha ad oggetto la regolare consegna di prodotti o servizi, si può prorogare tacitamente per un periodo di tempo indefinito, solo se il consumatore ha la facoltà di recedere con preavviso di un mese e di fino a tre mesi, se il contratto prevede la consegna regolare, ma meno di una volta al mese, di quotidiani, settimanali e riviste.
7.Gli accordi con una durata di tempo limitata della consegna regolare dei giorni di prova, di settimanali e riviste (fase della sottoscrizione introduttiva) si risolvono automaticamente e non sono tacitamente prorogati dopo la fase introduttiva
Durata
8. Se un contratto dura più di un anno, dopo un anno il consumatore in qualsiasi momento può recedere, con un preavviso di un mese, a meno che non ci siano i presupposti ragionevoli per impedire il recesso anticipato.

 

 

ARTICOLO 13 Pagamento

1. A meno che sia diversamente concordato, le somme che il Consumatore deve pagare devono essere predisposte entro 14 giorni dalla consegna dei prodotti, o, nel caso in cui l'accordo fornisca un servizio, entro 14 giorni dalla consegna dei documenti relativi al servizio stesso.
2. In caso di vendita di prodotti ai Consumatori, non è permesso negoziare un pagamento anticipato maggiore del 50% nelle Condizioni Generali. In caso di pagamento anticipato concordato, il Consumatore non può pretendere nulla in merito all'esecuzione di quell'ordine o fornitura del servizio in questione, prima che il pagamento anticipato sia stato eseguito.
3. Il Consumatore ha il dovere di informare l'Imprenditore tempestivamente, in merito a possibili errori nei dettagli di pagamento.
4.In caso di non pagamento da parte del Consumatore, quest'ultimo può incorrere in restrizioni legali e l'Imprenditore può chiedere costi ragionevoli predeterminati al Consumatore.

 

 

ARTICOLO 14 Procedura per i reclami

1. L'Imprenditore avrà una procedura di reclamo sufficientemente pubblicizzata e potrà gestire i reclami secondo tale procedura.
2. I reclami in merito all'esecuzione del contratto saranno proposti con chiarezza all'Imprenditore, e verranno esposti esaurientemente nell'arco di un periodo di tempo ragionevole, dopo che il Consumatore ha scoperto i vizi.
3. I reclami rivolti all'Imprenditore riceveranno una risposta entro un periodo di 14 giorni, dopo la data della ricevuta. Nel caso in cui un reclamo richiedesse un tempo maggiore di studio, l'Imprenditore risponderà entro 14 giorni con un avviso di ricevuta ed un'indicazione in merito a quando il Consumatore debba aspettarsi una risposta più dettagliata.
4.Un reclamo in merito a un prodotto, un servizio, o a un servizio di post-vendita fornito dall'Imprenditore può anche essere compilato nel modulo apposito, e inviato al sito web della Fondazione Negozio Online Keurmerk www.keurmerk.info. Il reclamo sarà poi spedito all'Imprenditore in questione e alla Fondazione Negozio Online Keurmerk.
5. Se il reclamo non può essere risolto concordemente, si aprirà una controversia, regolata dalla normativa contrattuale in merito.

 

 

ARTICOLO 15 - Controversia

1. I contratti tra l'Imprenditore e il Consumatore, a cui fanno riferimento le Condizioni Generali, sono esclusivamente gestiti dalla legge olandese.
2. Le controversie tra il Consumatore e l'Imprenditore in merito a formazione e applicazione dei contratti relativi a prodotti o servizi da consegnare o che devono essere consegnati da questo Imprenditore possono essere avviate presso la Geschillencommissie Webshop, Postbus 90600, 2509 LP in The Hague (Den Haag) (www.sgc.nl) con le dovute osservanze delle previsioni esposte di seguito.
3. Una controversia è gestita dal Comitato Controversie [Geschillencommissie] solo se il Consumatore ha spedito il proprio reclamo all'Imprenditore nell'arco di un periodo ragionevole.
4. Nell'arco dei tre mesi successivi alla nascita della controversia, la controversia dev'essere archiviato per iscritto presso il Negozio Online Geschillencommissie.
5. Quando il consumatore intende sottoporre una controversia al Geschillencommissie, l'iscritto è vincolato da questa scelta. Quando l'imprenditore intende archiviare la controversia al Geschillencommissie, un consumatore deve esprimere per iscritto il proprio parere, entro cinque settimane dopo che una richiesta scritta è stata formulata dall'iscritto, sia che desideri sia che voglia che la controversia venga trattata dal tribunale di competenza. Nel caso in cui l'iscritto faccia propria la scelta del consumatore nell'arco di cinque settimane, l'imprenditore è tenuto a portare la controversia dinnanzi alla corte di competenza.
6. La decisione del Geschillencommissie sarà presa nelle condizioni secondo le norme della Commissione Arbitraria. Una decisione del Geschillencommissie è un parere vincolante.
7. Il Comitato delle Controversie non gestirà una controversia o interromperà la sua gestione, se all'Imprenditore è garantita una moratoria, va in bancarotta o finisce per terminare le proprie attività commerciali.
8. Se oltre al Negozio Online del Geschillencommissie, un'altra commissione ha riconosciuto o è affiliata alla Fondazione Negozio Online Geschillencommissies voor Consumentenzaken (SGC) [Fondazione per il Comitato Reclami dei Consumatori ] o al Klachteninstituut Financi√´le Dienstverlening (Kifid) [Amministrazione Reclami Servizi Finanziari] è competente, quest'altra Commissione per le Controversie è esclusivamente competente.

 

 

ARTICOLO 16 Garanzia

1. Negozio On Line Keurmerk garantisce il rispetto del parere vincolante del Comitato delle Controversie del Negozio Online ai suoi iscritti, a meno che essi non decidano di inviare il parere vincolante entro due mesi, per un controllo del tribunale. Questa garanzia resta in vigore se il parere vincolante per volontà del tribunale è stato confermato e giudicato definitivo. Fino a una cifra pari a € 10,000,- per parere vincolante, questa cifra sarà pagata al consumatore da Webshop Keurmerk. Quando la cifra supera € 10,000,-, Webshop Keurmerk ha l'obbligo di cercare di assicurare che gli iscritti rispettino il parere vincolante.
2. Per gli scopi di questa garanzia, è richiesto che il consumatore presenti un reclamo scritto al Negozio On Line Keurmerk e che il consumatore trasferisca il reclamo contro la società alla Fondazione Negozio Online Keurmerk. Se la richiesta all'imprenditore supera € 10,000, sarà offerto al consumatore che il reclamo eccedente gli € 10,000, sarà trasferito alla Fondazione Negozio Online Keurmerk, che, in suo nome e con costi a suo carico, cercherà di ottenere il pagamento e il risarcimento del danno al consumatore.

 

 

ARTICOLO 17 -Previsioni aggiuntive o variabili

Previsioni aggiuntive e/o modifiche di queste Condizioni Generali non possono essere sfavorevoli al Consumatore e devono essere messe per iscritto o registrate in modo che il Consumatore possa conservarle in modo accessibile o su un supporto per la memorizzazione di dati a lunga durata.

 

ARTICOLO 18 Correzioni alle Condizioni Generali della Fondazione Negozio On Line Keurmerk

1. Queste Condizioni Generali non saranno cambiate se non dopo la consulenza di Consumentenbond
2. Le correzioni a queste Condizioni sono valide solo dopo che sono state pubblicate in modo appropriato; la previsione più favorevole al Consumatore prevale in caso di correzioni apportate durante la validità dell'offerta.

Indirizzo Fondazione Negozio On Line Keurmerk:
Willemsparkweg 193, 1071 HA Amsterdam.

 

Ultima modifica il 1 luglio 2012